Cucina Toscana

Zuppa Toscana – La ricetta originale

Le origini della Zuppa Toscana

La zuppa toscana rappresenta una delle ricette più antiche della tradizione culinaria italiana, ed è uno dei piatti più buoni che si possono gustare ancora oggi nei ristoranti e trattorie della regione. Questa piatto infatti è tipico della cucina toscana, regione che puo’ essere considerata la regina delle zuppe. Le ricette di zuppa in Toscana sono molte, con varianti e peculiarità per ogni borgo o paese che si incontra viaggiando per le campagne. Alcune fonti dicono che la zuppa abbia origine pisana, detta anche “minestra di pane toscana”, altre fonti riportano l’origine fiorentina del piatto, sicuramente comunque nasce nel Medioevo, quando i servi mangiavano gli avanzi dei banchetti dei propri padroni, recuperando gli avanzi di pane che facevano cuocere in acqua, verdure o altri avanzi rimasti sul tavolo dei signori. La zuppa era così cucinata a ciclo continuo, e ribollita appunto ogni volta che la si riscaldava per consumarla.
Nonostante il nome, non è un piatto semplice, ma è una pietanza molto saporita, in cui potete gustare carne e verdura insieme.

L’Artusi e la ricetta originale della zuppa

Scriveva l’Artusi: “Questa zuppa che, per modestia, si fa dare l’epiteto di contadina, sono persuaso che sarà gradita da tutti, anche dai signori, se fatta con la dovuta attenzione”. La ricetta che riporta nel suo “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene” nel 1891 è infatti composta di fagiuoli bianchi, cavolo e biete, patata, pane, aromi come aglio e cipolla e cotenne di prosciutto da tagliare a strisce. Un piatto da consumare in ogni stagione, perché come conclude l’Artusi “E’ buona calda e meglio diaccia”

Ricetta Zuppa Toscana

  • Tempo Preparazione:
  • Tempo Cottura:
  • Dosi: 4 persone
  • Difficolta’: Facile
  • Costo: basso

Ingredienti

  • Pane toscano raffermo
  • 150 gr. Fagioli bianchi
  • 1 quarto di cavolo cappuccio e di cavolo nero
  • Bietola
  • Pepolino
  • Una patata piccola
  • Cotenne di prosciutto tagliate a strisce
  • Aglio e cipolla
  • 1 litro di acqua
  • Olio
  • Sedano
  • Prezzemolo
  • Pomodoro concentrato

Ingredienti Zuppa Toscana

Preparazione
Mettere a bollire i fagioli con le cotenne di prosciutto, per circa un’ora, in un litro d’acqua. Se l’acqua dovesse essere assorbita, aggiungerne altra con un mestolo. Nel frattempo tritare mezza cipolla, due spicchi di aglio e le foglie di prezzemolo, lasciando soffriggere per qualche minuto.

Appena la cipolla sarà dorata, aggiungere le erbe tritate, il cavolo, la bietola e la patata tagliata a spicchi grossi. Aggiungere sale e pepe e il pomodoro concentrato o qualche cucchiaio di passata, insieme a un po’ di acqua di cottura dei fagioli.

Nella padella delle verdure mettere un quarto di fagioli e cotenne di prosciutto, frullando il resto dei fagioli insieme al brodo. Aggiungere tutto questo composto nella padella grande delle verdure e  sobbollire altri 10 minuti circa.

Mettere in un piatto fondo delle fette di pane raffermo, aggiungendo a queste un po di olio di oliva extravergine, sale pepe e a questo punto coprire il tutto con la zuppa

Zuppa Toscana

La Zuppa Toscana, la video guida per la preparazione