Eventi in Toscana

Anteprima musicale per il Corso di Chiusura

Grande anteprima musicale del Corso Mascherato notturno di Chiusura, in programma sabato 17 febbraio sui Viali a Mare. Prima del triplice colpo di cannone, che alle ore 17 darà il via all’ultima sfilata dei giganti di cartapesta (che si concluderà con la proclamazione dei vincitori e lo spettacolo pirotecnico), via Mazzini e il palcoscenico di piazza Mazzini si animeranno per offrire al pubblico un pomeriggio di musica e spettacolo. Sul Belvedere delle Maschere Iva Zanicchi, straordinaria interprete della canzone italiana, vincitrice di ben tre Festival di Sanremo, regalerà al pubblico del Carnevale i suoi maggiori successi e interpreterà uno dei brani della tradizione carnevalesca più amata dai viareggini.

Alle ore 14,30 un colorato e festoso corteggio di maschere e bande musicali partirà da piazza Dante, alla stazione, per percorrere via Mazzini verso il circuito del Corso Mascherato. Ad aprire il corteggio sarà la Filarmonica La Versilia, banda ufficiale del Carnevale di Viareggio, con gli sbandieratori del Palio di Querceta. Partecipa alla sfilata il gruppo mascherato della Valle del Gran San Bernardo, Valle d’Aosta, che sfila come gruppo mascherato del Comité di Poudzo Variney-Signayes, portando a Viareggio i colori e le tradizione del Carnevale della Valle d’Aosta.

Dalle ore 15 il dj Marco Bresciani mixerà la musica dance del momento con i successi anni Settanta, Ottanta e Novanta. Uno zibaldone musicale per animare l’attesa dello spettacolo delle opere allegoriche.

Alle ore 16 sarà Iva Zanicchi la star sul palcoscenico di piazza Mazzini. Accompagnata dal maestro Giandomenico Anellino canterà i suoi maggiori successi, i brani con cui ha vinto il Festival di Sanremo. Ad accompagnarli anche il pianista Roberto Magnanensi e la vocalist Benedetta Bianchi. Iva Zanicchi, insieme a Valentina Lottini, voce delle più belle canzoni della tradizione viareggina, interpreterà il brano “Come un coriandolo” di Gianluca Cucchiar, canzone nel cuore di tutti i viareggini.