Luoghi e Immagini Toscana

Val d’Orcia

Val d'Orcia

Val d’Orcia

La Val d’Orcia è un ampia valle che si estende nella provincia di Siena ed in parte nella provincia di Grosseto, a nord ed est del monte Amiata e vicina al confine con l’Umbria. Paesaggi da cartolina fra i piu’ belli al mondo, lascia senza parole chi la visita. L’ampia valle è attraversata al centro dal fiume Orcia che le da appunto il nome.
Il paesaggio della Val d’Orcia è caratterizzato da colline con forme dolci ed incisioni vallive poco accentuate, le famose “crete“, e da una rigogliosa vegetazione soprattutto sui confini esterni verso valle.

Crete della Val d'Orcia

Crete della Val d’Orcia

L’elemento paesaggistico che caratterizza la Val d’Orcia è legato a fenomeni di erosione, che mettono a nudo il substrato argilloso di colore chiaro. Le forme di erosione più vistose e peculiari sono rappresentate da calanchi e biancane con i relativi mammelloni, visibili ancora nelle località Casa a Tuoma (Pienza), Ripalta (San Quirico), Lucciolabella, Beccatello, e Torre Tarugi (Pienza), Contignano (Radicofani). Numerosi i centri medievali sparsi per tutta la valle, i due piu’ noti sono Pienza e Montalcino. Albero caratteristico il cipresso, cibi e vini tipici i Pici, i salumi di Cinta senese, il Pecorino di Pienza, il Brunello di Montalcino e la nuova denominazione del Vino DOC Orcia. La valle è dal 2 luglio 2004 è Patrimonio mondiale dell’Umanità, titolo insignito dall’UNESCO,