A l'alta fantasia qui mancò possa; ma già volgeva il mio disio e 'l velle, sì come rota ch'igualmente è mossa, l'amor che move il sole e l'altre stelle.

A l’alta fantasia qui mancò possa – Canto trentatre del Paradiso

A l’alta fantasia qui mancò possa Divina Commedia, canto trentatre del Paradiso. Dante Alighieri Il testo della terzina del canto Canto trentatre del Paradiso A l’alta fantasia qui mancò possa; ma già volgeva il mio disio e ‘l velle, sì come rota ch’igualmente è mossa, l’amor che move il sole e l’altre stelle.

Approfondisci