La Fettunta Toscana ricetta originale

4.7
(42)

La Fettunta toscana è una bruschetta semplice ma intrisa di autenticità che incarna i sapori genuini della cucina tradizionale della Toscana.

La Fettunta piatto ideale come antipasto ma ottimo anche come merenda, celebra l’olio extravergine di oliva e il pane toscano, ingredienti fondamentali per una gustosa esperienza culinaria.

La Fettunta è una ricetta molto semplice, si prepara infatti utilizzando ingredienti facilmente reperibili e che richiedono una lavorazione minima, come il pane raffermo meglio se toscano, fatto abbrustolire. Va detto che questo piatto nella sua semplicità, si differenzia dalle altre bruschette grazie all’utilizzo dell’ olio nuovo in Toscana chiamato anche olio novo. Olio nuovo che è il primo olio d’oliva della stagione, generalmente fatto a partire da ottobre. È un olio molto speciale, dal sapore intenso e fruttato, con sentori di amaro e piccante.

Olio nuovo
Olio nuovo

Le origini della Fettunta e qualche curiosità

È doveroso fare anche un cenno alle origini della fettunta. Questa particolare bruschetta (termine che stà a significare “pane bruscato” ovvero abbrustolito) dalle origini antiche, nasce nelle campagne della Toscana.

I contadini dopo una lunga giornata di lavoro nei campi, si concedevano una pausa gustando una bruschetta preparata con pane toscano raffermo, tostato sulle braci e condito con olio extravergine di oliva toscano.

Fettunta che letteralmente significa fetta unta, riflettendo l’atto di strofinare l’aglio e l’olio sul pane tostato. Questa tradizione tramandata di generazione in generazione ha dato vita alla Fettunta come la conosciamo oggi.

Dopo questa introduzione, vediamo come come fare la fettunta toscana, trasformando il pane toscano in un’esperienza culinaria indimenticabile.

Ricetta Fettunta

Tempo Preparazione 5 minuti
Tempo Cottura 5 minuti
Tempo Totale 10 minuti
Difficoltà facile
Costo basso
Dosi 4 persone

Ingredienti

  • Pane toscano (preferibilmente raffermo) tagliato a fette spesse
  • Olio extravergine di oliva (preferibilmente olio nuovo)
  • Aglio
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

Come prima cosa per fare la fettunta è riscaldare la griglia sulla brace; se non avete la possibilità di scaldare la griglia sulla brace, utilizzate i fornelli della vostra cucina scaldando la piastra a fuoco medio.

Riscaldare la griglia
Riscaldare la griglia

Mentre la griglia è sul fuoco, affettate il pane toscano (meglio se raffermo) in fette grosse, almeno 1,5 cm di spessore. È fondamentale utilizzare il pane toscano, poiché non ha sale e questo permetterà al sapore dell’olio novo e dell’aglio di risaltare.

Affettare il pane toscano raffermo
Affettare il pane toscano raffermo

Grigliate le fette di pane per circa un minuto per lato; una volta pronte dovranno risultare croccanti da entrambi i lati. Quindi prendete uno spicchio d’aglio e strofinatelo su ogni fetta. Il calore della griglia farà sì che l’aglio si consumi in pochi secondi, rilasciando tutto il suo sapore.

Strofinare l'aglio sulle fette di pane
Strofinare l’aglio sulle fette di pane

Adesso aggiungete una generosa quantità di olio extravergine d’oliva toscano. Utilizzate l’olio novo, ovvero il primo olio d’oliva spremuto della stagione. Questo darà alla fettunta un sapore intenso e piccante. Per completare, condite le fette di pane con sale e pepe a piacere.

Fettunta o Bruschetta Toscana
Fettunta o Bruschetta Toscana

La vostra fettunta è pronta per essere gustata!

I nostri consigli

Accompagna la fettunta con un buon bicchiere di vino rosso toscano per un’esperienza culinaria ancora più autentica.

Se volete aggiungere altri sapori alla fettunta vi consigliamo di arricchirla con pomodori freschi a cubetti o fettine di prosciutto.

Questo articolo è utile?

Clicca sulle stelle per lasciare il tuo voto!

Media voti 4.7 / 5. Voti totali: 42

No votes so far! Be the first to rate this post.